“Vi lasciate o mi lasciate?” – Pellai, Tamborini | Come dire ai figli che ci si separa?

Vi lasciate o mi lasciate Pellai Tamborini Come dire ai figli che ci si separa

Vi lasciate o mi lasciate?” di Pellai, Tamborini è un libro scorrevole ed utile per gestire la separazione e riflettere su come dire ai figli che ci si separa.

Pellai e Tamborini con “Vi lasciate o mi lasciate” sono riusciti ad illustrare in un manuale di semplice lettura, adatto al grande pubblico una tematica molto complessa ed al giorno d’oggi molto frequente: la separazione tra i genitori.

“Vi lasciate o mi lasciate?” è proprio questa la domanda che si pongono i figli in caso di separazione dei genitori.

Il tema è trattato con estrema delicatezza e gli autori forniscono una serie di riflessioni, suggerimenti e spunti pratici.

Cosa sono i Disturbi Specifici dell’Apprendimento? Uno sguardo d’insieme.

Cosa sono i Disturbi SpecificidellApprendimentoUnosguardodinsieme

Moltissime famiglie sono oggi coinvolte in problematiche scolastiche dei propri figli ed in veri e propri Disturbi Specifici dell’Apprendimento.

Si sente sempre più spesso parlare di disagio scolastico, difficoltà di apprendimento, iperattività,  dislessia, disortografia, bullismo,…. Ed una ancor lunga lista…

Ma cosa sono i Disturbi Specifici dell’Apprendimento?

Malattie croniche e sostegno alla genitorialità.

Baby boy with Down Syndrome boy being held up toward sky

Si sente spesso discutere di malattie croniche, ma cosa sono? Risulta opportuno il sostegno alla genitorialità?

Per malattie croniche si intendono quei disturbi di durata illimitata dovuti a cause non reversibili, per le quali non vi è una cura risolutiva; per esempio i Disturbi Generalizzati dello Sviluppo come l’autismo, oppure l’epilessia o ancora la sindrome di Down.

In tali casi risulta essere opportuno e doveroso un adeguato sostegno alla genitorialità.

“Comportamenti problema ed alleanza psicoeducative. Strategie per la disabilità mentale e per l’autismo” – D.Ianes, S. Cramerotti

Comportamenti problema e alleanza psicoeducative

Comportamenti problema ed alleanza psicoeducative. Strategie per la disabilità mentale e per l’autismo” è un ottimo manuale scritto da D.Ianes e S. Cramerotti.

Comportamenti problema ed alleanza psicoeducative. Strategie per la disabilità mentale e per l’autismo” può risultare un utilissima guida per approfondire la tematica dei “comportamenti problema”, tematica centrale per tutti gli operatori psicologi, educatori, tecnici della riabilitazione, personale scolastico e familiare che sono implicati nei processi educativi di bambini ed adulti con disabilità.

Cosa è il disagio scolastico?

cosa-e-disagio-scolastico

La scuola è da poco ricominciata. Abbiamo sentito spesso parlare di disagio scolastico.

Ma cos’è il disagio scolastico?

Per comprendere a pieno il disagio scolastico risulta necessario comprendere le dinamiche presenti all’interno del contesto scolastico.

La scuola, congiuntamente alla famiglia, è la principale agenzia di formazione e di socializzazione dell’individuo, uno dei perni su cui far leva per promuovere il benessere fisico, psicologico e relazionale dei ragazzi.

“I no che aiutano a crescere” – Asha Phillips

I-no-che-aiutano-a-crescere-Asha-Phillips

“I no che aiutano a crescere” è un libro di Asha Phillips è un libro molto interessante e di facile lettura per i genitori che spesso si trovano a “dover dire di no” ai propri figli, ed altrettante volte non ci riescono perché presi dai sensi di colpa o per la paura di generare nei propri figli forme di frustrazione.

“I no che aiutano a crescere” di Asha Phillips analizza il “rifiuto”, sia da un punto di vista teorico sia da un punto di vista pratico. Il rifiuto, il “dire di no”, che rappresenta una strategia utile per delimitare quei confini, quei limiti così importanti e necessari per i nostri figli, al fine di favorire uno sviluppo armonico della personalità ed una crescita equilibrata.

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close