Emozioni positive e benessere.

Emozioni positive e benessere

Tutti proviamo emozioni e solitamente tendiamo ad “etichettarle” come positive o negative.

Tra le emozioni positive citiamo: la felicità, la sorpresa ma anche la gratitudine, la serenità, … …

Ognuno di noi le prova, chi più chi meno, e soprattutto le ricerca, in quanto il provare emozioni positive è associato al benessere.

La resilienza: cos’è e come svilupparla.

LA RESILIENZA COS’È E COME SVILUPPARLA

Resilienza: sostantivo femminile che indica la capacità di un materiale di assorbire un urto senza rompersi.

Ma noi siamo capaci di “assorbire un urto senza romperci”?

La resilienza, da un punto di vista prettamente psicologico, indica la capacità di far fronte in maniera positiva ad eventi traumatici e di sapersi “riorganizzare” in seguito ad essi in maniera altrettanto positiva.

Chi di noi non ha subito un urto nella vita? Pensiamo per esempio all’andare incontro a situazioni difficili, a quei conflitti quotidiani che viviamo ogni giorno oppure ancora ad una delusione amorosa, alla perdita di un lavoro, alla scomparsa di una persona cara.

Il pensiero ottimista e la riformulazione positiva.

Il pensiero ottimista e la riformulazione positiva

Lo stile di pensiero ottimista è un’abilità che consente alle persone di sviluppare una maggiore resilienza, di superare le avversità ed le situazioni problematiche che incontrano nella loro vita.

Lo stile di pensiero ottimista è comprensibile alla luce della metafora del bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto.

Come mai uno stesso bicchiere può, da alcune persone, essere percepito come “mezzo pieno” ed da altre “mezzo vuoto”?

Situazioni stressanti? Pratica l’Accettazione.

praticare accettazione

Il modo migliore per affrontare le situazioni stressanti? Praticare l’Accettazione.

Spesso ci troviamo di fronte a situazione ed imprevisti improvvisi, per esempio abbiamo un appuntamento di lavoro e rimaniamo bloccati nel traffico, oppure arriviamo in ritardo e perdiamo il treno, o ancora all’ultimo momento la baby sitter per i nostri figli ci lascia sul più bello.

Bene, il modo migliore per ridurre lo stress è praticare l’”Accettazione”.

Andare in vacanza: pre vacanza con stress o benefici?

Prevacanza

Il pre vacanza: un periodo che stiamo vivendo in questi giorni, ma ci porta a vivere stress o benefici?

Chi va in vacanza solitamente esperisce un senso di salute e benessere generalmente maggiore di chi non lo fa.

Numerosi studi (De Bloom, Geurts & Kompier, 2012) hanno evidenziato come siano presenti dei cambiamenti in positivo nella salute e nel benessere percepito durante il periodo di vacanza ed anche nel periodo immediatamente successivo del ritorno a casa. Inoltre, altre ricerche (Gilbert & Abdullah, 2004) hanno sottolineato come vi sia un incremento “post vacanza” dei livelli di soddisfazione di vita, qualità del sonno, umore e coinvolgimento nel lavoro; come del resto un decremento nello stress lavorativo con tutte le sue conseguenz epsicofisiche e del “burnout”. 

Il benessere soggettivo ed il Well Being Therapy.

Il benessere soggettivo ed il Well Being Therapy

Siamo sempre molto attenti al nostro benessere, ma in realtà quando parliamo di benessere a cosa ci riferiamo?

Comprendere cosa sia il benessere può risultare difficoltosa, a causa delle varie sfaccettature dalle quali possiamo approcciarci al concetto.

Cosa è il benessere psicologico soggettivo?

Il benessere psicologico soggettivo, in una prospettiva puramente edonica, è da intendersi come la felicità soggettiva derivata dal piacere e dalla soddisfazione per il raggiungimento di obiettivi personali. Alla basa, quindi, del benessere soggettivo vi è una componente cognitiva, intesa coma la soddisfazione esperita dall’individuo nei diversi ambiti di vita, ed una dimensione emotiva relativa alla qualità delle emozioni ed alla possibilità che le emozioni positive prevalgano su quelle a carattere negativo.

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close