Psicologo di Base: “Con i medici di base negli ambulatori ora c’è lo psicologo”.

con i medici di base negli ambulatori ora c e lo psicologo

Con piacere diffondo un’altra iniziativa sullo Psicologo di Base.

Ultimamente stiamo assistendo una crescita ed ad uno sviluppo di progetti inerenti lo Psicologo di Base, quindi la sensibilizzazione e la presenza di psicologi sul territorio.

Questa nuova esperienza si è svolta a Carmignano di Brenta (PD), mostrando l’efficacia e l’efficienza dell’intervento dello psicologo sul territorio.

Cito l’articolo di Luisa Nicola tratto dal “Giornale di Vicenza” del 2 Ottobre 2013.

All’Utap – Unità Territoriale di Assistenza Primaria –  di Sovizzo arriva lo psicologo di famiglia per le cure primarie. Per far fronte alle situazioni di disagio psico-sociologico che sono in aumento, visto il periodo di difficoltà economica e sociale.

Una risposta concreta che si inserisce nel dibattito di attualità sulla sostenibilità del sistema sanitario che per razionalizzare la spesa deve mettere in primo piano la prevenzione.

“Il 50% dei nostri utenti esprime esprime un disagio relazionale esistenziale più che un problema di salute” spiega Renato Ruffini, coordinatore del servizio di medicina di gruppo locale. Così, vista la positiva esperienza avviata un anno fa dall’Utap  di Carmignano, l’amministrazione comunale di Sovizzo con i medici dell’unità territoriale di assistenza primaria si è messa all’opera e da questo mese, negli ambulatori di via Alpini a Sovizzo, a disposizione dei cittadini ci sarà anche lo psicologo di famiglia”.

 [...]

E’ un progetto di psicologia del territorio – spiega l’assessore ai servizi sociali di Sovizzo – con l’obiettivo primario di fare prevenzione e di offrire un punto di ascolto che possa intervenire nelle prime fasi del disagio, per promuovere stili e modalità di relazioni e limitare la spesa sanitaria di farmaci per curare patologie di tipo psicologico. Si tratta di un progetto sperimentale che ha dato risultati positivi e che è stato rifinanziato”

Lo psicologo sarà a disposizione dei cittadini da Ottobre.

Lo Psicologo di Base appare, anche in questa esperienza, un utile iniziativa di prevenzione e di intervento nell’intercettare e nel rispondere alle varie tipologie di disagio psicologico che attualmente, anche in relazione a ciò che accade sul piano economico e sociale, appaiono essere in forte crescita nel territorio.

Dal Giornale di Vicenza – 2 ottobre 2013

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close