Lo Psicologo risponde.

Lo-psicologo-risponde

Da oggi è attivo il servizio Lo Psicologo risponde.

Il servizio Lo Psicologo risponde offre uno spazio in cui poter porre delle domande e trovare online delle risposte redatte da Esperti della Salute Psicologica.

Le piccole e grandi difficoltà della vita quotidiana: dal lavoro alle relazioni, dalla famiglia ai figli, dallo stress alla salute psicologica.

L’esporto della Salute Psicologica esaminerà le domande pervenute tramite email e cercherà, nel più breve tempo possibile, di fornire una risposta esaustiva con informazioni che possano essere utili all’utente. Le risposte saranno pubblicate online nella sezione Lo Psicologo rispondesempre rispettando la pivacy dell’utente.

Le risposte non vogliono e non possono  sostituirsi a consulenza psicologiche e/o incontri diretti con lo specialista.

Se hai delle domande, delle curiosità o semplicemente vuoi chieder qualche informazione su argomenti di psicologia, problematiche psicologiche o semplicemente per chiarire un dubbio manda una email a Lo Psicologo risponde.

3 Responses to Lo Psicologo risponde.

  1. anastasia scrive:

    è dal 2005 ke sn in cura con una psicologa privata nn riesco a staccarmi da lei la penso sempre nn riesco a smettere di fare psicoterapia è diventata una dipendenza gazie salve -

    • Dott.ssa Claudia Distefano scrive:

      Gent.le lettore, quello di cui lei parla è attinente al rapporto terapeutico.
      Esprimersi su una terapia alla quale non si è partecipato è difficoltoso.
      Certamente se lei scrive “non riesco a staccarmi da lei la penso sempre”, significa che qualcosa del rapporto terapeutico la fa riflettere e non la fa sentire bene.
      Ne ha parlato con la sua psicologa?
      Dovrebbe discuterne con la sua psicologa e dovrebbe ritornare con lei su quali siano gli obiettivi del suo percorso psicologico, se e come siano stati o meno raggiunti e se non lo sono stati, dovrebbe accertarsi del perché, anche perché da quello che scrive il suo rapporto terapeutico dura dal 2005.
      Il rapporto terapeutico dovrebbe essere connotato da fiducia, rispetto, empatia e collaborazione per raggiungere degli obiettivi concordati con il paziente. Se il paziente non vive bene il rapporto terapeutico bisognerebbe chiedersi il perché.
      Ne parli con la sua psicologa, valuti se gli obiettivi che avevate concordato siano stato o meno raggiunti.
      A breve, nella sezione “Lo Psicologo Risponde” pubblicherò un post sulla relazione terapeutica, passi a leggerlo di modo da poter approfondire la tematica.
      Cordiali saluti.
      Dott.ssa Claudia Distefano

  2. Dott.ssa Claudia Distefano scrive:

    Ecco il post che approfondisce la tematica della “Relazione Terapeutica”

    http://www.psicologicamenteok.com/risorse/la-relazione-terapeutica-tra-paziente-e-psicoterapeuta-lo-psicologo-risponde/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close