Quando la coppia lavora: come sopravvivere ai turni di lavoro ed essere lo stesso felici.

Quando la coppia lavora come sopravvivere ai turni di lavoro ed essere lo stesso felici.

Attualmente, con gli alti tassi di disoccupazione, spesso non si rifiuta nessun lavoro e soprattutto si accetta qualsiasi lavoro si riesca a trovare, incluso quello a turni.

La ricerca mostra che i turni di lavoro hanno un effetto negativo sulla salute, sulle relazioni sociali, sui matrimoni e sui bambini, e aumentano i tassi di separazione e divorzio.

Quando i due partner lavorano con diversi turni orari, spesso rimane poco tempo da dedicare all’interazione faccia-a-faccia, sono presenti difficoltà nel mantenere una comunicazione sana, nel pianificare le attività familiari, e nel dedicarsi del tempo per sostenere la relazione stessa.

Cosa accade ad una coppia quando lavora con turni orari differenti?

Il lavoro a turni può lasciare entrambi i partner con sentimenti molto diversi.

Ad esempio, il partner che sta lavorando può avvertire sentimenti di colpa per il fatto di esser lontano da casa; può sentirsi frustrato o “escluso” dalla partecipazione ad eventi particolari della vita familiare, può avvertire maggiore stress, irritabilità, sentimenti di sopraffazione ed altre emozioni spiacevoli.

D’altro lato, il partner con orari di lavoro più regolari può sperimentare sentimenti di solitudine; inoltre se vi sono dei bambini in casa può avvertire un maggiore senso di responsabilità ed anche una maggiore stanchezza.

Come sopravvivere ai turni di lavoro e mantenere sana la coppia?

Tuttavia non tutto è perduto!

Il lavoro a turni non deve essere infelice per i partner, né deve essere una condanna a morte per il vostro rapporto.

Anche se il lavoro a turni porta con se delle difficoltà, ci sono ancora dei segreti per mantenere il vostro rapporto di coppia sano e felice.

1. Durante le pause di lavoro, tentate di chiamare il partner.
Questo serve a mantenere aperta e viva la comunicazione. Anche se non riuscite a chiamare, un semplice sms basterà a far sentire all’altro la vostra presenza.

2. Ricordate, la qualità è meglio della quantità.
Anche se il tempo da trascorre insieme e quantitativamente poco, programmate qualcosa di semplice e di carino per vivere al meglio il “vostro tempo” insieme.

3. Cercate di “parlare di affari” in un altro momento.
Quando il tempo a vostra disposizione è poco, cercate di non parlare con il partner di lavoro e godetevi al meglio il vostro stare insieme con argomenti di conversazione piacevoli.

4. Non abbiate paura di mostrare le vostre emozioni.
Nella fretta e nel “fuggi fuggi” del ritmo lavorativo ricordiamoci di chiedere al partner come si sente e cosa prova; ed in maniera vicendevole rassicuriamolo sui nostri sentimenti e sulle nostre emozioni.

Anche se il lavoro ed i turni di lavoro possono metterci in difficoltà nel vivere serenamente le relazioni di coppia, cercando di tenere a mente i precitati consigli si può cercare di viverle in serenità e benessere.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close