Adolescenza e internet: dall’uso all’abuso.

Adolescenza-e-internet-dall'uso-all'abuso

L’uso della rete ha ormai rivoluzionato la nostra quotidianità.

Noi adulti lo usiamo per innumerevoli motivazioni: dal lavoro allo svago, dalle email alle ricette online, per cercare e per fornire informazioni.

Ma gli adolescenti come usano internet?

Anche nei giovani l’approccio e l’utilizzo della rete è cambiato, se solo fino a qualche anno fa internet veniva usato per la ricerca di informazioni e/o per scambiarsi email … dal 2008 in poi è notevolmente aumentato l’uso di internet per comunicare e socializzare attraverso i social network ed i giochi online.

Ma maschi e femmine usano internet diversamente?

Sembra che gli adolescenti maschi utilizzino la rete soprattutto per giocare online con altri utenti, al contrario le adolescenti femmine come mezzo per svolgere i compiti a casa e attraverso i social network.

Sebbene, quindi, siano riscontrabili delle differenze relative all’uso di internet; non appaiono, invece, differenze di genere per ciò che riguarda la prevalenza e la diffusione del fenomeno di “Dipendenza da Internet”.

Le attività preferite dagli adolescenti di oggi su internet sono: giochi virtuali di vario genere ed i social network.

Ma perché proprio giochi virtuali e social network?

Giochi virtuali e social network possono offrire un mondo parallelo, a volte irresistibile, che attira gli adolescenti e li porta a trascorrere gran parte del loro tempo nella realtà virtuale.

Numerose ricerche reperibili in letteratura hanno evidenziato che la quantità di tempo trascorso online costituisce il principale fattore di rischio per l’insorgenza di forme di dipendenza e di altre forme di disagio comportamentale e psicologico, come per esempio la perdita del sonno o dell’appetito, impulsività, problemi scolastici, problemi nelle relazioni familiari, fobie, isolamento sociale, ansia e depressione.

La maggior parte degli adolescenti usa internet da solo e non riceve nemmeno delle limitazioni per ciò che riguarda il tempo da impiegare davanti al computer.

Internet appare, quindi, agli adolescenti come un mezzo per evadere dalle difficoltà delle vita quotidiana reale, per sperimentare nuove identità e nuove sensazioni evitando il giudizio di altri significativi.

L’uso/ abuso di internet si accompagna spessissimo ad altre manifestazioni di disagio.

L’uso eccessivo di internet può configurarsi come una vera e propria dipendenza.

La Dipendenza da Internet rientra, difatti, tra le “Nuove Dipendenze“.

Nello specifico è emerso dalla lettura come un uso eccessivo di internet sia in relazione con comportamenti maggiormente aggressivi, a volte anche delinquenziali, nei ragazzi; con depressione, ansia, ritiro sociale e somatizzazioni nelle ragazze.

Inoltre un uso eccessivo di internet sembra essere una specie di “difesa” che i ragazzi usano per riuscire a “distrarsi” dagli eventi, dalle problematiche e dalle esperienze che percepiscono difficili o che non riescono ad affrontare.

Quindi un uso eccessivo di internet può rappresentare per gli adolescenti un modo per trovare un rifugio dalle loro ansie, dalla tristezza, dai problemi relazionali della quotidianità. Internet consente loro di sentirsi accettati nella comunità virtuale.

Emerge la necessità di guidare gli adolescenti ad un uso consapevole di internet.

I fenomeni di abuso e spesso di vera e propria dipendenza sono in continuo aumento. E’ indispensabile, quindi, che i professionisti, gli insegnanti e i genitori collaborino attivamente per promuovere un uso consapevole della Rete e per informare e sensibilizzare gli adolescenti stessi sulle conseguenze e sui rischi di un uso incontrollato di internet per un buon adattamento psicologico e sociale.

BIBLIOGRAFIA

“Quando internet diventa una droga” – Federico Tonioni – Einaudi Torino, 2011

“Abuso di internet e disagio psichico in adolescenza” – Psicologia e Scuola, n. 27, 2013

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close