Svegliarsi presto la mattina? E’ utile! – Consigli per dormire sano e svegliarsi presto.

Svegliarsi presto la mattina E' utile!

Dormire…alcuni dormono poco altri dormono molto.

C’è chi è più mattiniero e si sveglia prima e chi è più dormiglione e si alza più tardi … chi è nottambulo e fa le ore piccole e chi invece va a riposare preso…

Sei un allodola mattutina? O sei un gufo notturno?

Essere mattutini, svegliarsi presto la mattina porta dei vantaggi?

Sicuramente svegliarsi presto la mattina ci fa sembrare di avere un’ora in più per le nostre attività… ci sembra che la giornata sia più lunga.

Una recente ricerca ha dimostrato come le persone “mattutine” non siano solo più felici ma anche e soprattutto siano maggiormente sane delle persone cosidette “nottambule”.

I “nottambuli”, ovvero coloro i quali vanno a dormire più tardi e quindi dormono meno ore, tendono ad avere una funzionalità cardiaca peggiore, soffrono delle loro poche ore di sonno e sono meno attivi fisicamente. Inoltre, è stato dimostrato, come proprio nelle prime ore del mattino si è maggiormente lucidi ed in grado di affrontare degli stressor, come per esempio un lavoro che provoca ansia, un compito scolastico, un appuntamento importante,…

Allora come far funzionare al meglio il nostro orologio biologico?

Come cercare di svegliarsi presto la mattina?

Ecco alcuni consigli pratici:

  • Gestisci il tuo tempo con saggezza per organizzare la tua giornata: fai ciò che puoi durante il giorno senza indugiare, evita di far accavallare tutti gli impegni nella parte finale della giornata.
  • La sera trova un po’ di tempo per rilassarti ed evita situazioni sociali rumorose: andare ad una festa a tarda notte, giocare ai videogiochi o vedere film con rumori molto forti a tarda sera può attivarti molto e può quindi renderti difficile l’addormentamento.
  • Fai un “piano” per il tuo sonno: cerca di stabilire una nuova routine veglia/sonno; cerca di andare a dormire ogni giorno quasi alla stessa ora, di modo da poterti svegliare la mattina “presto” non sentendosi privati di ore di sonno. Non ti preoccupare se all’inizio avrai delle difficoltà, perché secondo gli esperti per stabilire un nuova routine veglia/sonno ci vuole un po’ di tempo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close