Situazioni stressanti? Pratica l’Accettazione.

praticare accettazione

Il modo migliore per affrontare le situazioni stressanti? Praticare l’Accettazione.

Spesso ci troviamo di fronte a situazione ed imprevisti improvvisi, per esempio abbiamo un appuntamento di lavoro e rimaniamo bloccati nel traffico, oppure arriviamo in ritardo e perdiamo il treno, o ancora all’ultimo momento la baby sitter per i nostri figli ci lascia sul più bello.

Bene, il modo migliore per ridurre lo stress è praticare l’”Accettazione”.

Praticare l’Accettazione, significa semplicemente prendere atto di quello che sta accadendo, rimanendo nel momento presente … semplicemente accettare l’evento con i tutti i suoi aspetti emotivi, senza per questo “pre-occuparsi” del futuro.

Riuscire a praticare l ’”Accettazione” non significa essere passivi, ma semplicemente accettare quello che sta accadendo e ci rende, spesso, molto più pronti ad agire poi per poter cambiare la situazione.

L’ “Accettazione”, difatti, è utile per ridurre lo stress, in quanto esso deriva non dagli eventi che ci accadono ma dai vissuti emotivi derivanti dalla nostra stessa interpretazione degli eventi. Molto spesso quando neghiamo, evitiamo e comunque fraintendiamo tali vissuti emotivi andiamo incontro ad un maggiore stress. “Accettazione” significa, quindi, divenire responsabili delle proprie emozioni ed accettarle per quello che sono in quel preciso momento, vivendole e lasciandole poi andar via nella loro naturale transitorietà.

Praticare l’accettazione non significa mettere in atto delle azioni o dei comportamenti particolari, ma al contrario coltivare un atteggiamento che ci consenta di riconoscere le situazioni e gli eventi che ci accadono quotidianamente con le relative emozioni, permettendoci di vivere comunque le emozioni senza scacciarle via, senza nascondere la testa sotto la sabbia o divenire passivi.

L’ “accettazione” implica la scelta di accogliere ciò che la vita ci porta, riconoscendo in questo in nostro ruolo comunque attivo di perseguire i nostri obiettivi. Accade spesso, difatti, che quando proviamo un dolore o viviamo delle difficoltà, mettiamo la vita “in attesa” e tentando di sbarazzarci delle emozioni negative, non facciamo altro che amplificarle ed aumentare, conseguentemente, i livelli di stress.

In queste occasioni praticare l’ “accettazione” significa divenire innanzitutto consapevoli, entrare in contatto con la propria  esperienza interna.

Praticare l’accettazione rappresenta un’ottima strategia per ridurre lo stress.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close