Praticare mindfulness aumenta il nostro benessere emotivo, psicologico e fisico.

Praticare-mindfulness-aumenta-il-nostro-benessere-emotivo.

Il termine Mindfulness richiama a sua volta il termine consapevolezza.

Consapevolezza del qui e dell’ora, dell’esperienza del momento presente.

Tuttavia ci può capitare spesso di essere presi da mille impegni e di non riuscire a concentrarci sul presente. Può accadere di essere maggiormente presi dal futuro, da quello che dobbiamo fare immediatamente dopo, dalla persona che dobbiamo contattare per lavoro, dall’impegno che dobbiamo assolvere,…

Tuttavia essere capaci di praticare la Mindfulness può aumentare il nostro benessere, sia quello emotivo – psicologico sia quello fisico.

Una recente ricerca svolta dalla Università di Utah ha dimostrato che gli individui che si descrivono come più capaci di praticare la Mindfulness, ovvero di essere più attenti momento per momento in maniera intenzionale e senza giudizi, hanno emozioni più stabili ed  un migliore controllo sul loro stato d’animo e sul loro comportamento.

Persone capaci di praticare la Mindfulness descrivono anche una minore attivazione cognitiva e fisiologica prima di andare a dormire; il che suggerisce che una maggiore stabilità emotiva durante il giorno potrebbe anche tradursi in un sonno migliore.

Lo studio, condotto su un totale di 38 soggetti di età 20-45 anni, ha previsto una valutazione iniziale di base in cui ogni partecipante è stato sottoposto a questionari standard, test cognitivi e valutazione del riposo fisiologico. In seguito ad ogni partecipanti è stato richiesto di indossare un sistema di monitaraggio fisiologico e di rispondere a fine giornata ad un questionario inerente la loro capacità di regolare le proprie emozioni ed i propri comportamenti, nonché il loro livello di attivazione cognitiva e fisica prima di addormentarsi.

I risultati?

Praticare Mindfulness aumenta il benessere emotivo, psicologico e fisico.

I ricercatori hanno scoperto, infatti, che chi pratica la Mindfulness acquisisce una maggiore stabilità emotiva, un migliore auto controllo ed automonitaraggio delle proprie emozioni e dei propri comportamenti, un attivazione inferiore prima dell’addormentamento e quindi un sonno migliore.

L’autore afferma difatti:”Questo studio ci consente di comprendere meglio come la mindfulness colpisce ed attacca lo stress quotidiano“, “Le persone che hanno riportato elevati livelli di consapevolezza – mindfulness sono descritte come aventi un migliore controllo sulle loro emozioni e suoi loro comportamenti durante il giorno. Inoltre, una maggiore consapevolezza è stata associata con l’attivazione più bassa al momento di coricarsi, il che potrebbe portare ad avere benefici per la qualità del sonno e la futura capacità di gestire lo stress.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close