L’Assertività: come “ben comunicare”.

L Assertivita come ben comunicare

L‘assertività è la capacità di esprimere in modo chiaro ed efficace le proprie emozioni e opinioni, senza prevaricare né essere prevaricati; è quindi un modo per “ben comunicare“.

A molti di noi sarà capitato di assistere e/o partecipare a conversazioni dove da un lato vi è un interlocutore concitato che esprime aggressivamente le proprie opinioni e dall’altro lato vi è l’altro interlocutore che passivamente ascolta senza esprimersi. Ecco in entrambi i casi non siamo di fronte a persone assertive.

La persona che comunica con assertività è colei che riconosce i diritti propri e quelli altrui ed è pronta ad ascoltare il punto di vista espresso dal suo interlocutore e ad esprimere il proprio eventuale disaccordo, mantenendo il totale rispetto nei suoi confronti.

Il comportamento assertivo si esprime, infatti, attraverso la capacità di utilizzare lo stile relazione e le modalità di comunicazione più adeguate in base al contesto relazionale in cui ci si trova ad interagire ed all’obiettivo per cui ci si sta relazionando con l’interlocutore.

Facciamo un esempio: uno stesso comportamento, come il rimanere in silenzio, può essere considerato in alcuni casi un comportamento passivo, in altri aggressivo oppure anche una risposta aggressiva; dipende dallo scopo che il soggetto persegue, dal vissuto emotivo e dalle regole culturali e sociali della relazione.

Il comportamento assertivo, quindi, ha come proprio obiettivo quello di promuovere all’interno della comunicazione una relazione equa e rispettosa sia di sé stessi sia dell’altro.

Quando una persona è assertiva?

Una persona è assertiva quando:

  • ha ben chiaro cosa desidera, ossia il su obiettivo
  • agisce per ottenerlo
  • rispetta i diritti degli altri
  • non si sente in colpa
  • mantiene una buona opinione di sé anche nel caso sia difficile o impossibile raggiungere ciò che desidera

 

In quali occasioni possiamo incontrare delle difficoltà ad essere assertivi?

In tutte quelle occasioni che ci porterebbero ad agire passivamente o al contrario aggressivamente; per esempio quando dobbiamo manifestare il nostro punto di vista o il nostro disaccordo rispetto all’interlocutore,  quando dobbiamo affrontare un conflitto o ricevere/formulare una critica costruttiva, quando dobbiamo ricevere dei complimenti oppure quando dobbiamo esprimere e gestire le nostre emozioni.

In conclusione è utile sottolineare come il comportamento assertivo implichi:

  • un’onesta espressione dei propri bisogni, desideri, emozioni e opinioni
  • essere adeguati e coerenti con la situazione specifica in ci si trova
  • non sperimentare in quella situazioni vissuti di colpa, vergogna o rabbia
  • comunicare efficacemente in relazione ai propri obiettivi

Quindi, come ben comunicare? Con l’assertività!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close