Esprimere le emozioni? Fa bene alla salute!

Esprimere le emozioni fa bene alla salute

Notevole importanza viene attribuita attualmente al rapporto tra emozioni e salute.

L’ Organizzazione Mondiale della Sanità definisce la salute come “uno stato di benessere fisico, mentale e sociale e non solamente una assenza di malattia o infermità”.

Il carattere di esaustività di tale dichiarazione consiste nel considerare contemporaneamente un piano biomedico, quindi: assenza di sintomi sul piano fisiologico; un piano personale, quindi: un sentimento di benessere a livello affettivo, percettivo, comportamentale e psicologico; un piano socioculturale, quindi: aspetti interattivi della capacità di agire all’interno della propria struttura sociale e culturale.

Che cosa è, quindi, la salute?

La salute si configura, pertanto, come un globale stato di benessere nel quale il singolo è consapevole delle proprie capacità, sa affrontare le normali difficoltà della vita durante il proprio sviluppo, sa lavorare in modo utile e produttivo ed è in grado di apportare un contributo alla comunità.

Che relazione c’è tra salute ed emozioni?

Esiste una specifica relazione tra salute ed emozioni ed in modo più specifico tra la salute e la regolazione ed espressione delle emozioni.

Negli ultimi venti anni, infatti, sono stati raccolti dati che evidenziano non solo i rischi dell’inibizione delle emozioni, ma i benefici della loro espressione. L’inibizione e l’espressione delle emozioni sono concetti strettamente collegati al concetto di “Coping” (fronteggiamento) introdotto da Lazarus negli anni ’70.

Egli lo descriveva come consistente negli sforzi di rispondere a richieste ambientali percepite come dannose o soverchianti le richieste disponibili mediante strategie focalizzate sul problema o strategie focalizzate sull’emozione. Le strategie focalizzate sull’emozione comprendono tutti i modi adottati dal soggetto per regolare le proprie risposte emotive, tra queste si citano: lo sfogo emotivo, la rivalutazione positiva,…

Di notevole importanza per la salute risulta, quindi, risulta essere la regolazione emozionale, cioè i tentativi che le persone fanno per influenzare le emozioni che provano, in quali circostanze provarle e come esprimerle.

Numerosi studi, infatti, dimostrano le negatività della soppressione delle emozioni ed al contrario l’effetto salutare della loro libera espressione. La condivisione, appunto, reca benefici fisici e psicologici, nonché conseguenze positive in ambito motivazionale, cognitivo, simbolico e delle relazioni sociali.

Pennebaker (Pennebaker, Colder, Sharp 1990) ha dimostrato che inibire o ricacciare dentro comportamenti, sentimenti e/o pensieri richiede un notevole sforzo psicologico che nel tempo si trasforma in un vero e proprio stress che esacerbandosi può portare a problemi di salute. Egli ritiene che la capacità di tradurre tali sentimenti ed emozioni in linguaggio ha effetti benefici sulla salute.

Il confidarsi sulle proprie emozioni, reso possibile dalle fonti di sostegno nella propria rete relazionale, può contribuire al miglioramento dello stato di salute nonché all’instaurarsi di una migliore e più efficace comunicazione.

Di estrema utilità risulta, quindi, maturare la capacità di esplorare, esprimere e comprendere le proprie e le altrui emozioni, proprio perché l’incapacità di approcciarsi in modo idoneo ed equilibrato al proprio mondo emozionale può provocare stati di disagio sia psicologico che fisico.

One Response to Esprimere le emozioni? Fa bene alla salute!

  1. Dott.ssa Claudia Distefano scrive:

    Hai perfettamente ragione! La condivisione delle emozione è utile anche per una comunicazione efficace e maggiormente assertiva.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close